Assegno per il nucleo familiare con almeno tre minori

Data di pubblicazione:
30 Marzo 2022
Assegno per il nucleo familiare con almeno tre minori

L'assegno per il nucleo familiare è un assegno concesso ai cittadini italiani o comunitari residenti nel Comune di Sarezzo che hanno tre o più figli minorenni. I figli possono essere figli propri, del coniuge o in affidamento preadottivo.

Il contributo è di € 145,14 mensili e viene corrisposto per 13 mensilità, quindi l’importo complessivo, se spettante in misura intera, è di € 1.886,82.

 

Come richiedere l'assegno

È possibile presentare domanda direttamente allo Sportello Unico del Cittadino utilizzando l'apposito modulo, presente sia nella sezione Modulistica sia in allegato a questa scheda, oppure online.

 

Requisiti

  • Cittadinanza italiana, comunitaria o extracomunitaria (nel caso di cittadinanza extracomunitaria bisogna essere in possesso del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo oppure della carta di soggiorno di familiare di cittadino dell'Unione Europe o di altro titolo di soggiorno che consenta di lavorare);
  • residenza nel Comune di Sarezzo;
  • tre o più figli minorenni propri o del coniuge o in affidamento preadottivo;
  • valore ISEE inferiore a € 8.788,99.

Se i genitori sono residenti in Comuni diversi, la domanda deve essere presentata dal genitore che ha nel proprio stato di famiglia i figli minorenni.

Se nel corso dell’anno uno dei figli diventa maggiorenne la domanda deve fare riferimento al periodo nel quale il figlio era minorenne; in tal caso l’assegno, se dovuto, è riconosciuto per il periodo dal 1 gennaio alla data di compimento della maggiore età.

Il richiedente è tenuto a comunicare tempestivamente al Comune ogni variazione nel suo nucleo familiare dopo la presentazione della domanda così come il cambio di residenza; in quest' ultimo caso, se la residenza viene trasferita in un altro Comune, si interrompe il procedimento presso il Comune che aveva erogato il beneficio e l'interessato deve presentare domanda presso il nuovo Comune di residenza.

 

Documentazione necessaria

  • fotocopia dell'attestazione ISE/ISEE aggiornata all’ultima dichiarazione prodotta ai fini IRPEF. Nel caso in cui ci siano variazioni nel nucleo famigliare l'ISE/ISEE deve essere rifatto;
  • copia di documento di identità valido;
  • per i cittadini extracomunitari permesso di soggiorno.

 

Tempistica

La risposta all'utente di norma arriva entro 60 giorni. L’assegno verrà corrisposto dall’INPS  e accreditato sul conto corrente bancario o postale indicato nella domanda in due rate (indicativamente la prima a luglio e la seconda a gennaio dell’anno successivo)

 

Costo

La presentazione della domanda è gratuita.

 

Normativa di riferimento

LEGGE 23 dicembre 1998, n. 448

Ultimo aggiornamento

Lunedi 04 Aprile 2022